ANCONA – “Siamo soddisfatti, anche perché abbiamo smesso di cercare”.

Lo dice all’Ansa nella serata del 27 marzo il presidente della Regione Marche Luca Ceriscioli, commentando la scelta della Fiera di Civitanova Marche come sede della struttura da 100 posti letto di terapia intensiva destinata ad alleggerire i reparti ospedalieri dalla pressione del contagio da coronavirus.

“La progettista, Patrizia Arnosti – aggiunge -, era molto soddisfatta perché anche l’ospedale di Milano è dentro la Fiera, sono strutture che hanno le caratteristiche giuste. Domani lanceremo l’Iban per la raccolta di fondi per realizzare il progetto”.

Servono 12 milioni e già molte imprese gruppi industriali hanno annunciato l’adesione.

Intanto la Regione Marche attende mascherine e Dpi: “Due giorni fa abbiamo ricevuto la prima quantità decente”.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.