JESI – Arriverà mercoledì 1° aprile, l’ospedale da campo della Marina Militare che la Regione Marche ha richiesto e ottenuto dalla Protezione civile nazionale.

Tutto il materiale necessario per l’allestimento della struttura giungerà da Brindisi con una nave e l’ospedale sarà allestito in un’area adiacente al Carlo Urbani di Jesi. Sempre domani arriverà il personale sanitario, composto da 70 unità, insieme con 20 tecnici incaricati dell’allestimento.

L’ospedale avrà 40 posti letto di degenza gestiti direttamente dalla Marina Militare e 4 letti di terapia intensiva, seguiti da un pool di medici e rianimatori che il Dipartimento nazionale di Protezione civile ha riservato per la Regione Marche.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.