ASCOLI PICENO – Aumentano ancora, in questi giorni, i servizi di prevenzione e vigilanza delle Forze dell’Ordine per contrastare il contagio da Coronavirus.

I Carabinieri del Comando Provinciale, in tutta il territorio piceno, hanno eseguito circa 6 mila effettuati dall’inizio dell’emergenza e sono quasi trecento le persone denunciate o sanzionate amministrativamente.

“I cittadini piceni hanno compreso la portata dell’emergenza e dimostrano grande senso di responsabilità con le dovute eccezioni di chi cerca di eludere i controlli o accampa motivazioni inconsistenti all’atto delle verifiche da parte dei militari – si legge in una nota del Comando – In un momento particolarmente difficile per tutto il territorio nazionale i Carabinieri, proiettati all’esterno per pattugliare il territorio sempre più incisivamente sia con funzione preventiva che repressiva, invitano la popolazione a rimanere in casa e a contattare subito l’Arma in caso di necessità chiamando il 112, nonché telematicamente attraverso il sito”.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.