COLLI DEL TRONTO – Covid-19, “pugno duro” da parte di un Comune del Piceno.

Il Sindaco di Colli del Tronto, Andrea Cardilli firma l’ordinanza: obbligo di mascherine per tutti. Da lunedì 6 aprile saranno previste sanzioni severe per coloro che non rispetteranno tale misura. 

“Perseguiamo in questa maniera – continua Andrea Cardilli – il nostro obiettivo di salvaguardare la salute pubblica in questo momento di emergenza. L’obbligo della mascherina vale per tutti e chi non le indossa, non potrà più accedere ad alcun esercizio commerciale. Chi ancora non avesse a disposizione il presidio di protezione potrà chiamare il numero della Protezione Civile del Comune”.

“Le nuove misure  si sono rese necessarie dopo i controlli effettuati negli ultimi giorni, in cui 6 persone da fuori territorio sono state sanzionate per essere andate a Colli per fare la spesa, senza un valido motivo che giustificasse lo spostamentoVogliamo dare un segnale di rispetto alle regole. Lo dobbiamo a chi è ligio alle ordinanze”, aggiunge Cardilli.

Il primo cittadino annuncia anche che, grazie alla raccolta fondi utile per acquistare viveri da distribuire ai cittadini in difficoltà, saranno acquistati anche dei saturimetri da mettere a disposizione della popolazione e che a fine emergenza saranno donati all’Asur.

Il saturimetro consente di misurare e monitorare il grado di saturazione di ossigeno nel sangue, in particolare, misura la quantità di ossigeno legata all’emoglobina. Risulta essere uno strumento importante per la gestione domiciliare dei pazienti con sospetta o accertata infezione covid-19.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.