APPIGNANO DEL TRONTO – Il Sindaco Sara Moreschini ha aggiornato i cittadini di Appignano del Tronto tramite un videomessaggio su Facebook il 6 aprile, pregando loro di continuare a restare nelle proprie case e uscire solo per fare approvvigionamenti o per motivi di salute, rispettando le norme di sicurezza imposte dal Governo. 

Di seguito il suo messaggio.

Iniziano ad arrivare belle giornate e temperature miti e piacevoli, a tutti piacerebbe uscire, ma non possiamo assolutamente farlo, è vietato e commettere delle leggerezze vanificherebbe ogni sforzo fatto fino a oggi, dobbiamo essere responsabili e non sfidare la salute, non esiste una cura per il corona virus e neppure un vaccino.

Per continuare con maggiore intensità la prevenzione dal Coronavirus abbiamo deciso di fornire ogni famiglia di mascherine da utilizzare per recarsi a fare la spesa o comunque nelle occasioni in cui si esce di casa per ragioni di prima necessità.

Infatti è stata fatta una delibera di giunta smart con gli assessori per una variazione del Bilancio pari a 2.500 euro che sommati alla donazione di 500 euro da parte della Asd Polisportiva Appignano del Tronto, saranno utilizzati per acquistare mascherine protettive da donare a tutti i nuclei familiari residenti ad Appignano del Tronto. 

Ringrazio la Asd polisportiva Appignano del Tronto, i suoi soci e il Presidente Giuseppe Albertini per aver scelto di dare un contributo alla comunità tutta.

Le mascherine sono state ordinate alla ditta Graziano Ricami di Venarotta e sono formate da un triplo strato di TNT, sono personali e lavabili, quindi riutilizzabili. I volontari del Gruppo Comunale della Protezione Civile e i Consiglieri Comunali provvederanno nei prossimi giorni alla distribuzione di 2 mascherine per ogni famiglia (oppure una mascherina per i nuclei familiari composti da una sola persona) in pieno rispetto delle norme igienico sanitarie, con tutti i Dpi e mantenendo le distanze indicate dalla legge.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.