ANCONA – “La scelta di sostenere il settore agricolo e agrituristico è un atto lungimirante, conscio delle difficoltà che il comparto sta vivendo e in linea con il lavoro di concertazione che ha visto Coldiretti Marche impegnata in un confronto costruttivo con l’assessorato”.

È quanto dichiarato da Maria Letizia Gardoni, presidente di Coldiretti Marche, nel commentare l’approvazione da parte dell’Assemblea legislativa delle Marche, del pacchetto di misure urgenti a sostegno delle attività produttive e del lavoro autonomo.

“Questa legge – aggiunge la presidente Gardoni – darà respiro a chi ha garantito e continuerà a garantire la sopravvivenza alimentare e la tenuta dei territori in una fase così complessa della nostra storia. È la scelta politica più necessaria, ogni organo decisionale dovrebbe farla propria”.

La pdl prevede importanti interventi a sostegno dell’agricoltura con un fondo di 600mila euro per contributi per il settore zootecnico (a capo ovino e sul latte) oltre a un fondo per sostenere, ampliare e rafforzare il servizio di consegne a domicilio (esteso agli agriturismi), per la sua promozione e a copertura dei costi sostenuti


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.