ASCOLI PICENO – La notizia era nell’aria da qualche settimana e alla fine è arrivata la conferma.

La Quintana di luglio, ad Ascoli, è stata rinviata. Alle 17.30 di oggi pomeriggio, 14 aprile, il Magnifico Messere ha incontrato il Consiglio e i sei Capi sestieri, in un incontro svolto in videoconferenza. Decisione presa a causa dell’emergenza Coronavirus, ancora in atto.

Gli argomenti principali, appunto, sono state le edizioni della Giostra dell Quintana 2020. All’unanimità  si è stabilito che la Quintana di luglio verrà rimandata e svolta nella data del 4 ottobre 2020, mentre si manterrà per ora la data della Giostra tradizione in onore del Patrono, Sant’Emidio nella giornata si domenica 2 agosto.

La decisione finale riguardo l’effettivo svolgimento verrà presa, ovviamente compatibilmente ed esclusivamente confrontandosi con tutte  le parti e le istituzioni interessate.

La volontà espressa oggi “è quella di cercare di svolgere la manifestazione con la partecipazione di tutti gli ascolani e quindi regolarmente”.

“Qualora in materia di Contenimento del Covid-19, il Governo e altri organi competenti dovessero non consentire lo svolgimento delle manifestazioni pubbliche verranno valutate eventuali altre opzioni – fanno sapere dalla Quintana – Il Magnifico Messere ha ringraziato i sestieri e il Consiglio per il grande spirito di unione e condivisione che oggi e stato dimostrato”.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.