ROTELLA – “Mascherine alla popolazione in 48 ore. Sono state consegnate a tempo di record, tra giovedì 10 e venerdì 11 aprile alle famiglie di Rotella, le mascherine riutilizzabili“.

Il sindaco di Rotella, Giovanni Borraccini, ne dà notizia e spiega: “Sono mascherine realizzate in triplo strato di tnt, lavabili e igienizzabili che permettono di superare l’emergenza immediata. Non è stato proprio facile trovarle. Alla fine ci siamo riusciti e le abbiamo subito distribuite”.

“Un doveroso ringraziamento alla ditta “Wudawu” – prosegue Borraccini – che in poche ore ha soddisfatto la nostra richiesta e alla protezione civile di Rotella che le ha velocemente distribuite.
E’ nostra intenzione continuare nella fornitura di dispositivi di protezione ai cittadini. Con l’occasione, ricordo anche che fino al 18 aprile è possibile fare la domanda per accedere ai buoni spesa alimentare. Abbiamo scelto di fissare una scadenza molto lunga, proprio per permettere a tutti di fare la domanda”.

“Nel frattempo – afferma il primo cittadino – i segnali di rallentamento dell’infezione si consolidano e qualche timida riapertura comincia ad arrivare dal governo.
Questo non vuol dire che siamo alla fine dell’epidemia.Infatti, seppure in calo, il numero di nuovi contagiati è ancora elevato così come il triste numero dei deceduti. Occorre quindi prestare sempre molta attenzione nella profilassi (lavarsi e/o disinfettare spesso le mani), usare guanti e mascherina (un’ordinanza sindacale li rende obbligatori per entrare nei negozi) ma soprattutto evitare spostamenti inutili e mantenere le distanze interpersonali”.

“A Rotella, ancora non abbiamo il mostro, quindi non portiamolo noi nelle nostre case con comportamenti spregiudicati – raccomanda il sindaco – Comportiamoci bene e #andràtuttobene!”


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.