ASCOLI PICENO – L’Agenzia Italiana del Farmaco ha autorizzato una nuova sperimentazione clinica per valutare l’efficacia dell’idrossiclorochina, rispetto allo standard di cura, per il trattamento domiciliare di pazienti che presentano un quadro clinico lieve di Coronavirus e che si trovano in isolamento domiciliare.

Lo studio “Hydro-Stop-somministrazione precoce di idrossiclorochina” è uno studio clinico indipendente, promosso dall’Asur-Area Vasta 5 di Ascoli Piceno.

A darne comunicazione, il 17 aprile, con una nota, la vice presidente regionale Anna Casini.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.