ASCOLI PICENO – Canta vittoria la Sport Smile Srl, società sportiva di Attilio Garbati che gestisce la piscina comunale di Ascoli Piceno: “Ennesima vittoria giudiziaria contro le due società sportive Albatros Nuoto Gioia e Water Life Società Cooperativa. Queste ultime avevano nuovamente citato in giudizio il gestore lamentando varie irregolarità. Il Giudice ha invece respinto tutte le richieste condannando le stesse anche al pagamento delle spese legali”.

Il Tribunale di Fermo con una sentenza depositata il 17 aprile 2020 ha confermato come la Sport Smile srl abbia sempre agito con correttezza nella gestione della piscina ed abbia rispettato il capitolato, statuendo altresì che le due società sportive non abbiano alcun titolo per considerarsi privilegiate rispetto alle altre già operanti nella struttura” si legge nella nota diffusa.

La Sport Smile srl è stata difesa anche in questo giudizio dall’Avvocato Mario Consorti del Foro di Teramo. Lo stesso legale così commenta la sentenza : “Per la terza volta un Tribunale respinge le azioni di Albatros e Water Life contro la mia cliente, riconoscendo in maniera chiarissima la correttezza nella gestione dell’impianto e il pieno rispetto del capitolato. Sono estremamente soddisfatto non solo da un punto di vista professionale ma anche umanamente per il titolare della società Attilio Garbati che ha messo nella ristrutturazione e nella gestione dell’impianto tutta la sua passione e la sua competenza in materia”.

Lo stesso Attilio Garbati commenta così la sentenza “Vogliamo solo lavorare con serenità per migliorare sempre di più la struttura ed aspettiamo con ansia di riaprire una volta superata l’emergenza Covid-19. Spero non ci siano più azioni giudiziarie che sono state già considerate infondate per ben tre volte”. 

 


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.