ASCOLI PICENO – Dopo la conferenza del 26 aprile del Premier Giuseppe Conte e l’annuncio della Fase 2 dell’emergenza Coronavirus con relative modifiche e alcune riaperture, il Vescovo di Ascoli, Giovanni D’Ercole è intervenuto sulla questione inerenti le funzioni religiose.

Il Presidente del Consiglio ha dichiarato che saranno consentiti i funerali con al massimo 15 persone, i parenti più cari del defunto, ma le altre celebrazioni religiose e le Sante Messe non avranno ancora il nulla osta.

Il Vescovo ha dichiarato in un video sui Social il 27 aprile: “Perché funerali sì e le altre funzioni come le Sante Messe no? Le chiese non sono contagiose”.

Qui il suo video-intervento

Le Parole del Nostro Vescovo Mons. Giovanni D'Ercole a seguito della conferenza stampa di ieri del presidente del Consiglio Giuseppe Conte#diocesiap #giovannidercole

Gepostet von Giovanni D'Ercole am Montag, 27. April 2020


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.