ASCOLI PICENO – “Saranno adottate sabato 2 maggio le quattro ordinanze predisposte dal commissario straordinario alla ricostruzione, Giovanni Legnini, che oggi hanno ottenuto il via libera dai presidenti delle Regioni Abruzzo, Lazio, Marche e Umbria, riuniti nella cabina di coordinamento”.

Così, in una nota, l’Ansa il 30 aprile: “Si tratta – informa anche un comunicato sul portale della struttura commissariale – di quattro importanti decisioni riguardanti la semplificazione delle procedure per la ricostruzione privata, il primo elenco dei Comuni più danneggiati dal sisma che potranno adottare i Piani straordinari di ricostruzione, la destinazione dei fondi Inail alle imprese dei cantieri del sisma per i presidi sanitari contro il Covid-19 e alle altre per l’adeguamento dei presidi di sicurezza nei luoghi di lavoro, la delega ai comuni che hanno chiesto di svolgere le istruttorie delle domande di contributo”.

“Sono provvedimenti molto rilevanti che potranno segnare il cambio di passo tanto atteso nella ricostruzione, con effetti concreti nei prossimi mesi” le parole del Commissario alla Ricostruzione riportate dalla nota dell’agenzia di stampa.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.