AMANDOLA – Trema la terra alle prime ore del 5 maggio.

Una forte scossa di terremoto è stata avvertita intorno alle 4 in varie località delle province meridionali delle Marche.

Secondo l’Ingv, si è trattato di una scossa di magnitudo 3.6 con epicentro a 11 chilometri di profondità a 4 chilometri a ovest di Amandola, una delle località danneggiate dal sisma del 2016.

Il movimento sismico è stato nettamente avvertito anche nell‘Ascolano.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.