ASCOLI PICENO – Prosegue oggi, 24 maggio, ad Ascoli l’esercitazione, iniziata nella giornata di sabato 23 maggio, che vede coinvolti i cinofili ed i cani molecolari del Corpo Nazionale del Soccorso Alpino e Speleologico volta a mantenere alto costante il livello di preparazione di cani e conduttori, chiamati spesso a dare il loro insostituibile contributo alle ricerche di persone disperse come è avvenuto qualche giorno fa a Favalanciata di Acquasanta Terme.

La giornata ha visto alternarsi 4 team per la ricerca di alcuni figuranti, simulando vari scenari e cercando di riprodurre quanto più fedelmente possibile, le situazioni in cui potrebbero trovarsi in caso di un reale intervento di ricerca.

Il tutto è avvenuto con il rigoroso rispetto delle procedure anti-Covid 19 emanate dalla Scuola Nazionale Medici del Corpo Nazionale del Soccorso Alpino e Speleologico.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.