ASCOLI PICENO – Controlli e pattugliamenti nel Piceno, in questi giorni, da parte delle Forze dell’Ordine allo scopo di prevenire gli assembramenti e non solo.

Nelle ultime ore ad Ascoli Piceno i Carabinieri della Compagnia hanno controllato un cittadino 32enne pachistano, poi risultato dagli approfonditi accertamenti essere già conosciuto anche perché inottemperante ad un decreto di espulsione emesso dal Prefetto di Macerata, in atteggiamento sospetto, vagare per le vie del centro storico.

I militari, all’atto del controllo, hanno deciso perciò di portarlo in caserma e sottoporlo a perquisizione personale, trovandolo in possesso di un coltello multiuso e di una pila, sottoposti a sequestro.

Per il pachistano, denunciato all’Autorità Giudiziaria di Ascoli Piceno per possesso di oggetti atti ad offendere, è stato avviato il procedimento di espulsione dal territorio nazionale.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.