ASCOLI PICENO – Onorificenza importante nel nostro territorio.

Il 5 giugno, presso la Caserma “Maresciallo Capo Sergio Piermanni” decorato di Medaglia d’Oro al Valor Militare, sede del Comando Provinciale Carabinieri di Ascoli Piceno, seppur nella doverosa rinuncia a qualsiasi manifestazione pubblica, a causa delle misure di contenimento della pandemia, ha avuto luogo la celebrazione del 206° Annuale della Fondazione dell’Arma dei Carabinieri, in forma simbolica, con la deposizione di una corona ai Caduti, a cui va il ricordo di tutta l’Istituzione,  alla sola presenza del Prefetto di Ascoli Piceno Rita Stentella e del Comandante Provinciale Colonnello Ciro Niglio.

“La solennità ideale della ricorrenza è interamente riposta nella confermata adesione di tutti noi Carabinieri ai valori fondanti dell’Istituzione, rappresentati nella concessione, esattamente cento anni fa, della prima medaglia d’Oro al Valor Militare alla nostra gloriosa bandiera, valori che hanno ricevuto rinnovata attestazione di stima nelle attività condotte  durante l’emergenza sanitaria” si legge in una nota del Comando Provinciale.

“Sin dal suo insorgere i Carabinieri di Ascoli Piceno sono stati vicini ai cittadini, rappresentando la più immediata espressione della prossimità dello Stato e dimostrandosi concreti interpreti di quel ruolo di rassicurazione, solidarietà e protezione che è patrimonio riconosciuto all’unanimità della storia dell’Arma” si conclude la nota.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.