ASCOLI PICENO – Il weekend sta svolgendo, ormai, al termine.

Il capoluogo ha registrato, sia sabato 6 sia domenica 7, tanta affluenza. E non solo la città delle Cento Torri.

Tantissimi giovani si sono recati al Colle San Marco per festeggiare la fine della scuola. Un ritrovo tanto atteso, dopo i mesi di ‘lockdown’, che però ha portato a qualche “tirata d’orecchie” per alcuni comportamenti non idonei anche in materia di anti-Covid. Un po’ di sporcizia, diversi ragazzi e ragazze senza mascherina e qualche strigliata da parte delle Forze dell’Ordine impegnate sul posto per i controlli, anche su strada.

Anche al centro di Ascoli Piceno tantissime persone in giro, soprattutto nei locali. Giovani e famiglie Dal pomeriggio alla sera, dall’aperitivo alla cena. Ma anche per il dopocena. Monitorate dalle Forze dell’Ordine anche quelle strutture “ammonite” nei fine settimana precedenti per il mancato rispetto delle norme anti-Movida molesta e Coronavirus.

Tra sabato e domenica i Vigili Urbani hanno ricevuto diverse chiamate dove i cittadini segnalavano in alcune aree della città, specialmente al centro, qualche assembramento di troppo.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.