ASCOLI PICENO – “La Quintana in onore del Patrono Sant’Emidio non si svolgerà”.

E’ arrivata l’ufficialità, nella mattinata dell’11 giugno, in una conferenza presieduta dal sindaco Marco Fioravanti ad Ascoli. Dopo la Giostra di Luglio, quindi, anche quella di Agosto è stata annullata.

Il primo cittadino dichiara: “Una decisione presa a malincuore, ma che ritengo necessaria. Per tutelare la salute pubblica, per evitare il rischio di possibili assembramenti fuori dal Campo Squarcia. Ma anche per motivi di cuore“.

Una scelta condivisa con Sestieri, Prefettura e Forze dell’Ordine ma anche Gores e Asur. Il sindaco spiega: “Ecco perché abbiamo preso questa decisione, dopo aver ascoltato sestieri, Cda, Prefetto e Forze dell’Ordine che ringrazio per la disponibilità mostrata nei confronti della città di Ascoli e di tutti gli ascolani. Avevamo sentito anche il parere di Gores e Asur. La Quintana di agosto si ferma, valuteremo la possibilità di svolgere un’edizione unica qualora vi saranno le giuste condizioni”.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.