ASCOLI PICENO – Dopo tre mesi di chiusura forzata a causa dell’emergenza Covid-19, si è svolta mercoledì 10 giugno la cena esclusiva in cui Mirko Petracci, titolare insieme ai due fratelli della pizzeria “La Scaletta”, ha svelato le nuove pizze gourmet realizzate in collaborazione con lo chef Davide Camaioni di “Posto Nuovo”. Durante la serata è stato inoltre inaugurato il nuovo spazio esterno “Il giardino delle Margherite” che accoglierà i clienti per tutto il periodo estivo, a partire da venerdì 12 giugno.

“Questi mesi di lockdown ci sono serviti per riflettere – le parole di Mirko Petracci – per ripensare ai nostri valori e guardare con ambizione al futuro. Per la riapertura abbiamo immaginato il locale in modo da accogliere in completa sicurezza i nostri ospiti, che potranno sistemarsi in una nuova area esterna. Un nuovo compleanno che rimarrà nella storia e che continueremo a festeggiare negli anni”.

Tra le proposte del nuovo menù, oltre a una carta dedicata alle Margherite, realizzate in 6 diverse declinazioni  (la “M’ama non m’ama“, con polvere di pomodoro, mousse di bufala e basilico fritto o la “Marghedina“,con pomodoro in porchetta, cremoso al latte e polvere di basilico), saranno presenti 8 pizze gourmet tutte con l’impasto “Gran’aria”, realizzato e brevettato da Mirko Petracci: dai classici “Che fico che sono!” e “Parmigiana” alla novità “Rosa d’aMare”, con calamari della Patagonia cotti a bassa temperatura e conditi con lime e pepe di Sichuan, vellutata di zucchine e spicchi di ravanello in agrodolce con aceto di lampone.

Tra gli ospiti della serata lo scienziato e genetista Salvatore Ceccarelli che ha dato il nome all’omonimo miscuglio di semi di grani evolutivi, espressione delle biodiversità di un territorio; con la sua farina è stato realizzato un pane con l’olio semplice e profumato che ha dato il via alla cena gourmet.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.