18 giugno 76.mo Anniversario della Liberazione di Ascoli Piceno.

ASCOLI PICENO – In occasione del Settantaseiesimo anniversario della Liberazione del nostro territorio e della città capoluogo dalla dittatura nazi-fascista, in considerazione dell’emergenza Covid-19 non ancora risolta e dell’impossibilità di organizzare manifestazioni o eventi con assembramento di partecipanti, l’ANPI Comitato Provinciale di Ascoli Piceno unitamente alle associazioni antifasciste cittadine, intende organizzare un picchetto con Medagliere e labaro associativo dinanzi alla lapide posta sulla facciata di palazzo San Filippo, in Piazza Fausto Simonetti.

Mai come ora è fondamentale ricordare alla cittadinanza la ricorrenza di quel giorno gioioso in cui tutti gli ascolani si riversarono in strada per festeggiare la libertà riconquistata e onorare il sacrificio di tutti coloro che pagarono con la vita il raggiungimento di quel traguardo che ha portato il nostro Paese alla democrazia. Il Picchetto della durata di un’ora, dalle 17 alle 18 di giovedì 18 giugno 2020 sarà costituito da due persone in rappresentanza dell’ANPI e delle Associazioni partecipanti che si alterneranno ogni 10 minuti.”


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.