RIGOPIANO – In dirittura d’arrivo l’iter per l’erogazione delle risorse stanziate in favore dei superstiti e dei parenti delle vittime della tragedia dell’hotel Rigopiano di Farindola, nel Pescarese, travolto e distrutto, il 18 gennaio 2017, da una valanga che provocò la morte di 29 persone.

A breve, ai sindaci dei comuni in cui risiedono vittime e parenti, la presidenza del Consiglio dei Ministri invierà, per presa visione, il protocollo relativo ai criteri di elargizione delle risorse. I parametri sono stati concordati nei mesi scorsi proprio da Governo e sindaci, chiamati ad occuparsi del caso, affinché venissero individuati i criteri di distribuzione dei fondi.

Si tratta di 10 milioni di euro stanziati e annunciati quando era ministro dell’Interno Matteo Salvini.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.