ANCONA – Bene comune e cittadinanza attiva, luoghi di aggregazione, impegno e attività sportiva nelle scuole: si orienta verso queste direttrici il piano biennale 2020/2021 delle politiche giovanili nelle Marche modificato e integrato con ulteriori fondi ieri dalla Giunta regionale nel corso della seduta settimanale. Agli interventi programmati sono destinati oltre 1 milione e 400 mila euro, a cui si aggiungeranno oltre 200 mila euro relativi all’accordo del fondo nazionale politiche giovanili 2020.

Fondi che finanziano quindi progetti che promuovono nuove modalità e forme di aggregazione e incontro attraverso iniziative culturali, formative, attività di orientamento, come l’intervento che si chiama appunto ‘aggregAzione’ o che mirano alla valorizzazione dei luoghi di accoglienza e di incontro giovanile sul territorio del cratere sismico come ‘ostHello’. ‘Ci sto? Affare fatica! Facciamo il bene comune’ è invece un’azione, che prenderà avvio già dal prossimo mese di luglio in collaborazione con gli enti locali, con lo scopo di educare le giovani generazioni a un processo virtuoso di custodia del proprio territorio e contesto urbano. I giovani coinvolti riceveranno un premio di benemerenza sotto forma di simbolici buoni acquisto. Per gli studenti più meritevoli che conseguono il diploma di maturità con il massimo dei voti c’è ‘Premi al merito’.

Si rivolge agli Istituti di Istruzione secondaria superiore che nel prossimo anno scolastico organizzeranno attività di orientamento sportivo multidisciplinare e permanente in orario extracurriculare la misura ‘Lo sport come strumento per orientare i giovani. I giovani incontrano i campioni’. Tutte le proposte, emanate dalla PF Politiche giovanili e sport, prenderanno avvio nei prossimi mesi e sono riservate ai giovani fra i 16 e i 35 anni. Si fondano sull’idea della centralità dei giovani ma anche e soprattutto dal riconoscimento delle numerose associazioni giovanili presenti nel territorio. Ulteriori informazioni al sito politiche giovanili della Regione Marche.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.