ASCOLI PICENO – Il patron dell’Ascoli Calcio ha così dichiarato alla Gazzetta dello Sport, il 24 giugno, in merito al quarto cambio in panchina e anche sul cambio di direttore sportivo a stagione in corso.

“Mi dispiace per Abascal, avrebbe avuto bisogno di più tempo per portare avanti le sue idee, lo ringrazio per il campionato di Primavera 2 vinto qui e sono convinto che diventerà un grande allenatore. Dionigi è un tecnico molto apprezzato dal nostro staff, gli ho parlato un quarto d’ora e mi ha convinto: ha motivazioni, ambizioni ed è sicuro di condurci alla salvezza. Ho grande stima di Zanetti e restiamo in buoni rapporti, ma dopo il suo rifiuto di tornare ora i legali stanno lavorando alla rescissione. Mi sono, purtroppo, lasciato trascinare dagli eventi e soprattutto dalle contestazioni prima e dopo la partita col FrosinoneTesoro? Più che di ds, parlerei di colui a cui addebito ciò che manca alla squadra nonostante un budget di 10 milioni.”

Nella giornata odierna sarà presentato il nuovo tecnico bianconero, nella giornata di ieri i bianconeri hanno svolto al Picchio Village una seduta tattica, diretta da Andrea Iuliano. A bordo campo ha assistito all’allenamento Davide Dionigi, in compagnia del Direttore Sportivo Bifulco. Intanto a Verona Pucino si è sottoposto a visita specialistica al ginocchio, il cui esito sarà oggetto di approfondita valutazione da parte dello staff medico bianconero.

Oggi, 24 giugno, al Picchio Village sono in programma due allenamenti: al mattino, a partire dalle 9:30, si alterneranno due gruppi di lavoro e al pomeriggio è fissata una seduta unica alle 17:30.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.