ANCONA – Dal primo luglio è attiva la Misura 3 per i buoni vacanze e domani, 26 giugno, è la prima data utile per richiedere il rimborso del soggiorno.

Sono ammesse le domande dei turisti residenti nelle Marche che abbiano acquistato la vacanza di almeno due pernottamenti consecutivi in una struttura ricettiva avente sede in una provincia marchigiana diversa da quella di residenza. Il contributo è di 50 euro una tantum a turista marchigiano e maggiorenne (è possibile il cumulo nei nuclei familiari).

La domanda per l’ottenimento del contributo vacanza dovrà essere presentata sulla piattaforma telematica regionale (Siform), mediante implementazione di apposita modulistica con dati autocertificati e scansione della documentazione della spesa sostenuta per il pernottamento: le domande presentate verranno istruite in ordine cronologico di arrivo, i contributi assegnati saranno liquidati ai richiedenti sino a concorrenza delle risorse stanziate.

L’indirizzo della piattaforma: https://www.regione.marche.it/Piattaforma210/Turismo.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.