ASCOLI PICENO – Trambusto nel capoluogo alle prime ore del 28 giugno.

Nel centro di Ascoli Piceno un giovane ha esagerato con l’alcool fino a quando ha perso il controllo di sé, iniziando a prendersela con chiunque gli passava vicino.

L’allarme è giunto in questura, che ha notiziato il funzionario della Polizia di Stato presente in piazza. Insieme al suo personale si è diretto sul posto, riuscendo a fatica a bloccare l’ubriaco, un 32enne che vive in città.

Il ragazzo è stato stato arrestato per violenza, resistenza e lesioni, poiché durante il controllo ha colpito due poliziotti, che sono dovuti ricorrere alle cure mediche. Al pronto soccorso del Mazzoni ambedue sono stati medicati, con una prognosi di 5 giorni ciascuno per le ferite riportate.

“L’ubriaco, che ha pure spaccato un vetro in Questura, pagherà salato il suo conto con la giustizia, compresi i danni cagionati all’erario a causa del vetro rotto e della mancata prestazione lavorativa nei prossimi giorni dei due poliziotti” fanno sapere dalla Questura ascolana.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.