ASCOLI PICENO – Lo spettacolo previsto venerdì 17 luglio al Teatro Romano di Ascoli Piceno, “Elena” con Elisabetta Pozzi, causa maltempo avrà luogo al Teatro Ventidio Basso.

I biglietti già acquistati rimangono validi. Lo spettacolo è proposto nell’ambito della ventiduesima edizione del Tau  Teatri Antichi Uniti, un fiore all’’occhiello della scena nazionale, ventinove appuntamenti in quindici splendidi siti archeologici della regione Marche per una proposta che spazia dalle migliori esperienze della scena nazionale ai lavori di talentuosi artisti Made in Marche. Amat–circuito multidisciplinare di teatro, musica, danza e circo delle Marche –Regione Marche, MiBACT e i Comuni del territorio – Ascoli Piceno, Castelleone di Suasa, Corinaldo, Cupra Marittima, Fabriano, Falerone, Fano, Osimo, Matelica, Monte Rinaldo, Pesaro, Porto San Giorgio, San Severino Marche, Sirolo e Urbisaglia – proseguono la proposta di spettacolo dal vivo nonostante la difficoltà del momento legata al Covid rinnovando e proteggendo l’appuntamento con il Tau Teatri Antichi Uniti, prezioso luogo di incontro tra le ricchezze archeologiche della regione e i contenuti di spettacolo.

Magnetica sulla scena la Pozzi conferma le sue maiuscole doti d’interprete, padroneggiando con naturalezza la variegata tavolozza di emozioni che caratterizzano il racconto di Ghiannis Ritsos.

A rendere ancora più efficace l’interpretazione contribuiscono le belle musiche di Daniele D’Angelo che non si limitano solo a creare un tappeto sonoro ma si fondono perfettamente con la recitazione. La regia di Andrea Chiodi restituisce momenti di grande intensità con assoluta semplicità. Lo spettacolo è prodotto dal Centro Teatrale Bresciano, i costumi sono di Ilaria Ariemme, le luci di Marco Grisa.

Il Tau rispetta tutte le procedure di legge per il contenimento della diffusione del Covid previste dalla normativa vigente.

Info: 0736298770-334 6634432. Inizio spettacolo ore 21.30.

 

 


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.