ASCOLI PICENO – È con un post social che Paolo D’Erasmo ha da poco ufficializzato, il 18 luglio, la sua candidatura con il Partito Democratico alle prossime Elezioni per il rinnovo del Consiglio Regionale, per il collegio della Provincia di Ascoli Piceno. L’ex vice presidente della Provincia di Ascoli, ed ex primo cittadino di Ripatransone, ufficializza la sua discesa in campo.

Di seguito la sua nota.

“Le consultazioni di settembre costituiscono un appuntamento importante per la ripartenza delle Marche e delle comunità che animano la Regione. Un territorio che, come tutto il Paese, si sta rialzando con forza e determinazione dopo l’emergenza Coronavirus e in cui il ricordo del terremoto è ancora vivo nella popolazione, in particolare quella picena. In questi ultimi anni e mesi così difficili per il territorio marchigiano, però, sono stati sempre grandi l’impegno, la determinazione e la cooperazione solidale di tutte le realtà civili e sociali, con un rinnovamento importante anche dei presidi collettivi, sempre all’insegna della collaborazione e del confronto. È questo l’approccio che cerco sempre di portare avanti nella gestione della cosa pubblica”, dichiara Paolo D’Erasmo.

“Sono davvero fiero di poter correre questa bella maratona elettorale a favore del mio territorio e guidata dal candidato Presidente Maurizio Mangialardi. Ponendomi sempre in modalità di ascolto, farò una campagna elettorale tra le persone per conoscere, capire, comprendere, e poter poi dare il mio contributo alla comunità”, conclude D’Erasmo.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.