ASCOLI PICENO – Sono sempre più numerose le famiglie che scelgono le mete estive guardando al numero di strutture che accettano il bonus vacanze.

A un mese dall’entrata in vigore della misura di sostegno al settore e ai consumi delle famiglie voluta dal Ministro per i beni e le Attività culturali e per il turismo Dario Franceschini, oltre un milione i bonus erogati attraverso l’app IO per un valore di 450 milioni di euro (a 150mila i nuclei familiari). Nelle Marche i bonus utilizzati sono stati 5.479 in 304 strutture per un ammontare complessivo di oltre 2.550.000 euro.

Tra le province marchigiane l’importo complessivo più alto speso a Fermo (744mila euro spesi), seguita da Pesaro Urbino (633mila euro), Ascoli Piceno (554mila euro), Ancona (457mila euro) e Macerata (166mila euro).

Le prime tre regioni in cui si sono concentrate le spese sono l’Emilia Romagna, la Puglia e la Toscana dove, nell’insieme, è stato utilizzato più di un terzo dei bonus erogati.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.