ASCOLI PICENO – Anche il capoluogo, nella notte tra il 14 e 15 agosto, ha registrato una buona affluenza di persone e le Forze dell’Ordine hanno vigilato sul territorio.

Dalla Questura raccontano in una nota stampa: “Ad Ascoli Piceno c’erano parecchi turisti e molti del posto, ma tra Piazza del Popolo e Piazza Arringo non si sono registrati fatti di rilievo. Al centralino del 113 sono giunte alcune segnalazioni per schiamazzi, ma le pattuglie intervenute hanno trovato solo persone che chiacchieravano, con le loro voci amplificate dalla conformazione del centro storico, fatto di rue e viuzze molto strette e con le mura parecchio alte”.

“A piazza San Tommaso le presenze erano molto diradate, forse anche a causa del presidio assicurato da tempo in zona dalle Forze dell’Ordine – proseguono dalla Questura – Un equipaggio della Squadra Volanti è intervenuto in via Luzi per dirimire una lite tra condomini a causa di alcuni sacchetti dell’immondizia riposti per terra in un cortile, ma che non erano stati prelevati dagli addetti allo smaltimento dei rifiuti”.

Monitorato anche il Pianoro. “Sul Colle San Marco c’erano tanti campeggiatori e anche una postazione della Croce Rossa, ma nessuno ha acceso falò o bracieri, forse per il timore di prendersi una denuncia come accaduto di recente a due persone” concludono dalla Questura.

 


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.