MONSAMPOLO DEL TRONTO – Nei giorni scorsi è stato portato a termine un complesso intervento di pulitura di un fosso a Monsampolo del Tronto. Il tratto interessato dai lavori, lungo circa 400 metri, presentava un gran numero di arbusti, anche di dimensioni importanti, oltre a detriti e terra, che ostruivano il deflusso dell’acqua. Il fosso in questione, in realtà più simile a un canale di scolo (zona ex stazione) attraversa il centro abitato ed è protetto da reti di recinzione. Gli incaricati del Consorzio, dopo aver rimosso le barriere grazie alla collaborazione del sindaco Massimo Narcisi e dell’assessore Armando Neroni, hanno iniziato ad operare rimuovendo il materiale, avvalendosi anche di diversi mezzi meccanici che si sono calati nell’alveo. Al termine dell’intervento, frutto della collaborazione tra istituzioni e ente (con Giannino Nazzari, referente del Consorzio per il Piceno, a fare da regista) il lungo tratto è tornato ad essere sicuro e decoroso.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.