ASCOLI PICENO – Allarme rientrato per il sospetto focolaio ad Ascoli Piceno tra i partecipanti ad un festival cinematografico di cortometraggi. I tamponi a cui sono stati sottoposto i 31 filmakers, italiani e stranieri, di Cinema d’Amare sono risultati tutti negativi.

Prudenzialmente, dopo che un loro collega si era ammalato con febbre alta, i cineasti erano stati ospitati nella palestra di Monterocco in attesa del risultato.

La manifestazione prosegue dunque senza intoppi: i filmaker stanno girando dei corti degli angoli più suggestivi della città.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.