ASCOLI PICENO – Di seguito una nota del Monticelli Calcio, diffusa sui Social. 

La società Monticelli Calcio per correttezza e trasparenza comunica che un tesserato della scuola calcio è risultato positivo al Covid-19. Stando alle dichiarazioni della mamma il ragazzo avrebbe contratto il Covid domenica scorsa ad una Cresima. Vogliamo comunque rassicuare tutti perché il ragazzo sta bene poiché asintomatico. Ringraziamo la famiglia che ha comunicato tempestivamente la positività del proprio figlio. Già oggi l’Asur ha attivato la procedura e domani mattina tutta la squadra interessata effettuerà il tampone, insieme ad allenatori e staff che hanno avuto contatti con il bimbo. Ringraziamo la nostra dottoressa Donatella Petritola per tutto quello che sta facendo affinché vengano rispettate tutte le procedure di prevenzione, sempre presente al campo, e siamo orgogliosi di averla con noi. Ringraziamo anche tutto il nostro staff dal responsabile Pietro Zaini a tutti i tecnici e collaboratori per il grosso lavoro che stanno facendo in questo momento particolare, affinché i nostri bambini possono continuare a correre e giocare sul campo. Il Monticelli, come da protocollo, continua con le attività e ringrazia tutte le famiglie per la collaborazione e la sensibilità mostrata anche in questa delicata vicenda. Continuiamo altresi a raccomandare a tutti la massima attenzione ed il rispetto delle norme di prevenzione Covid non solo al campo, ma quotidianamente in ogni ambiente che si frequenta. Un grosso in bocca al lupo al bimbo risultato positivo, certi di poterlo riaccogliere presto al campo.
Grazie a tutti


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.