FOLIGNANO – “Il 23 settembre riprenderanno le attività didattiche presso le scuole di Folignano capoluogo, i locali sono stati sanificati stamattina. Sono stati processati quasi tutti i tamponi effettuati ai docenti, al personale Ata, agli assistenti dei pulmini e ai bambini, finora tutti hanno avuto esito negativo, alcuni stanno aspettando il risultato che arriverà nelle prossime ore”.

Così il sindaco di Folignano, Matteo Terrani, il 22 settembre in una nota:Il Servizio Igiene Salute Pubblica dell’Area Vasta 5 ci ha già informato sulla possibilità di riprendere le lezioni. Rientreranno in classe tutti gli alunni che, contattati dal Sisp per fare il tampone, hanno avuto riscontro negativo. Per quel che riguarda la sezione dove un bambino è risultato positivo nei giorni scorsi, la maggior parte dei compagni di classe tornerà a scuola poiché non ha avuto con quest’ultimo un contatto stretto. Diversamente i bambini maggiormente a contatto sono stati sottoposti precauzionalmente al regime di quarantena e a tal proposito il Sisp ha già informato la scuola e le famiglie coinvolte”.

“Al momento possiamo affermare che le misure di sicurezza applicate nell’ambiente scolastico hanno funzionato – aggiunge il primo cittadino – Dovremo abituarci a situazioni analoghe che potranno verificarsi nelle prossime settimane e nei prossimi mesi, specialmente quando con l’arrivo dell’inverno il Covid-19 si sovrapporrà all’influenza: dovremo agire di volta in volta valutando attentamente la situazione e applicando i protocolli vigenti allo scopo di garantire la salute dei bambini e il diritto all’istruzione”.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.