BARCELLONA (SPAGNA) – Due fantastiche rimonte al Gran Premio di Catalogna di Moto3 per lo Sterilgarda Max Racing Team. Tra i protagonisti di questa straordinaria impresa anche il pilota ascolano Romano Fenati.

Partito dalla quindicesima posizione, grazie ad un ottimo ritmo, Fenati è riuscito a conservare la posizione nel corso del primo giro. Al terzo passaggio sul traguardo, con il tempo di 1’48.702, l’ascolano ha fatto segnare il giro più veloce in gara, che rappresenta anche il nuovo record del tracciato.

Il feeling con il percorso e con la moto ha permesso a Romano Fenati Fenati di recuperare il ritardo accumulato nei primi giri dal gruppo dei primi e di chiudere la gara con un gap di 1.436 s. Bisogna evidenziare che, nell’ultimo giro, i due piloti che lo precedevano hanno ricevuto una penalità, per aver superato i limiti della pista e grazie a ciò Romano si è classificato al sesto posto. Sorte simile per il compagno di squadra Alonso Lopez, quinto dopo un recupero spettacolare quanto quello del marchigiano.

Il commento dei protagonisti:

Alonso Lopez: “Sono molto contento della gara di oggi, perché abbiamo lavorato bene e stiamo migliorando. Questo è importante per
la seconda parte della stagione. Ho molto feeling con la moto, ma possiamo ancora fare qualche altro passo in avanti. Voglio dedicare questa gara alla mia squadra, per tutto l’impegno che mi dedica e a tutti gli sponsor che mi supportano.”

Romano Fenati: “Sono soddisfatto del risultato ottenuto oggi, perché abbiamo avuto qualche problema in partenza, come accaduto nella prima gara di Misano. Siamo rimasti davanti per gran parte della gara, ma alla fine alcuni sorpassi mi hanno disturbato. La posizione finale non è poi così male. Ora dobbiamo guardare avanti e cercare di fare del nostro meglio a Le Mans.”

Il Team Owner Max Biaggi: “Questo di oggi è il miglior risultato per noi, visto che sia Alonso che Romano hanno centrato la top six. Sono molto contento per Alonso che inizia ad affacciarsi alle posizioni di testa. Oggi ha chiuso a soli 3 decimi dal primo e questo è un ottimo risultato. Speriamo fin dalla prossima gara di poter confermare con entrambi i nostri piloti questi risultati.”


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.