ASCOLI PICENO – Si avvicina il secondo turno della serie B.

Mister Valerio Bertotto, alla vigilia della sfida di Campionato con il Lecce, in programma al “Del Duca” di Ascoli il 3 ottobre, ha parlato del momento della squadra e dell’avversario di domani: “Avremo di fronte un’altra formazione di grande qualità e spessore, sarà una sfida da affrontare con quelle motivazioni e quei concetti che ci appartengono, anche se sono entrati a far parte del nostro Dna da poco tempo. Come contro il Brescia, anche domani la determinazione, la voglia e l’organizzazione dovranno essere le nostre armi”.

“Mi aspetto un Lecce capace, pronto, desideroso di giocare una grande gara e che cercherà di imporre il proprio gioco; è una squadra con calciatori importanti, che hanno disputato più di una stagione in Serie A. Troveranno un Ascoli che ha la capacità e la qualità per fare una grandissima prestazione. Sabato scorso abbiamo dimostrato di potercela giocare contro un grandissimo Brescia e potevamo chiudere il match con un risultato più rotondo” aggiunge l’allenatore bianconero.

Bertotto prosegue: “Al Rigamonti il gruppo ha dimostrato di saper stare in campo e, soprattutto, d’essere già squadra, nonostante lavorasse insieme da due giorni. Questa è stata l’impressione generale che hanno avuto tutti. In settimana abbiamo individuato gli aspetti su cui migliorare, fra questi la necessità di finalizzare il 90% delle occasioni create che, se sono limpide e lampanti, fanno la differenza. Domani dovremo avere la giusta organizzazione per evitare che il Lecce abbia il pallino del gioco”.

L’allenatore conclude: “Qualche cambio sarà obbligato a causa di alcune defezioni, ho per le mani un buonissimo gruppo, che deve crescere su tanti aspetti, proprio perché tanti calciatori sono arrivati da poco. Bisogna essere lucidi e avere un po’ di pazienza per creare i giusti presupposti. E qui i presupposti ci sono tutti. I tifosi? Non vedo l’ora che riaprano tutti gli stadi, i tifosi fanno parte della nostra vita professionale, giocare in uno stadio vuoto è brutto per noi, ma anche per la gente che non può vivere la squadra e la propria passione”.

Sono 22 i bianconeri convocati da Mister Bertotto per la partita con il Lecce, valida per la seconda giornata di serie B in programma domani, 3 ottobre alle ore 16:15 al “Cino e Lillo Del Duca”. Torna a disposizione Gerbo, prima convocazione per Sabiri (ha scelto il 21). Out Buchel, che nel corso dell’allenamento di ieri ha rimediato una contusione alla schiena e Matos, che ha accusato un problema al ginocchio dopo la partita di Coppa con il Perugia.

L’ELENCO

PORTIERI: Luca BOLLETTA, Nicola LEALI, Mouhamadou SARR

DIFENSORI: Anastasios AVLONITIS, Riccardo BROSCO, Gabriele CORBO, Amine GHAZOINI, Raffaele PUCINO, Daniele SARZI PUTTINI, Francesco SEMERARO, Simone SINI

CENTROCAMPISTI: Christos DONIS, Michele CAVION, Alberto GERBO, Dean LICO, Abdelhamid SABIRI, Dario SARIC

ATTACCANTI: Rijad BAJIC, Gianmarco CANGIANO, Cosimo CHIRICO’, Aly MALLE’, Apostolos VELLIOS.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.