ASCOLI PICENO – In una nota stampa la Regione Marche ribadisce la situazione rispetto alla presenza del pubblico nelle manifestazioni sportive, all’aperto e al chiuso: mille persone all’aperto, 200 al chiuso, a seguito di un decreto della Presidenza regionale.

“La situazione epidemiologica in atto è costantemente monitorata dai Servizi competenti della Regione così come l’evoluzione della normativa che è stata ulteriormente modificata dal Governo nazionale con l’ultimo Decreto legge 125 che ostacola le Regioni ad adottare in autonomia deroghe alle prescrizioni nazionali. Il CTS (Comitato scientifico nazionale) e il Gores Marche si erano già espressi formalmente in modo non favorevole rispetto all’incremento di pubblico. La Regione ha chiesto al Ministero di poter comprendere come può ampliare, laddove ci siano tutte le condizioni, il numero consentito degli spettatori”.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.