APPIGNANO DEL TRONTO – Giunta Moreschini, atto secondo. Il giorno sabato 10 ottobre alle ore 21,00, presso la sala consigliare di Appignano del Tronto, è stato convocato il consiglio insediativo comunale, dopo le elezioni amministrative del 20 e 21 settembre scorso che hanno decretato la vittoria della sindaca uscente Sara Moreschini, con il 65,32% di voti

In seguito al considerevole aumento di contagi nel piceno, al fine di evitare assembramenti, l’amministrazione comunale ha deciso di garantire la seduta pubblica mediante una diretta facebook trasmessa nella pagina del Comune di Appignano del Tronto.

La sindaca Sara Moreschini, dopo aver giurato fedeltà alla Costituzione, ha ringraziato i sostenitori della lista civica “La bilancia” che, a causa dell’emergenza sanitaria, non hanno potuto assistere in presenza al primo consiglio comunale.

La sindaca ha poi aggiunto “sarò certamente il sindaco di tutti gli appignanesi, come è stato in questi ultimi anni. La mia porta sarà sempre aperta così come le porte e i telefoni dei consiglieri comunali. Sono certa che ciascuno dei mei consiglieri farà la propria parte per un unico obiettivo: il bene di Appignano”.

Per quanto riguarda la nomina della giunta comunale, è stato nominato assessore Paolo Armillei con delega alla protezione civile, al commercio e alle attività produttive. La carica di vicesindaco, invece, è stata assegnata ad Adriana Traini che ricopre anche la carica di assessore con delega ai servizi sociali. 

La sindaca ha poi deciso di assegnare delle deleghe anche a ciascuno dei consiglieri comunali in modo che ognuno possa dare il proprio contributo concreto su tematiche compatibili alla propria formazione personale. 

Al consigliere Flora Priori è stata assegnata la delega alla cultura, al turismo e alle politiche giovanili, mentre a Fausto Maurizi è stata assegnata la delega all’agricoltura e alla manutenzione. Diego Ferretti si occuperà di politiche per la salute, Doriano Albertini di sport, mentre a Filippo Fabi Cannella, vicesindaco nel precedente mandato, è stata assegnata la delega alla viabilità

Per quanto riguarda l’opposizione, è stato nominato capogruppo l’avvocato Giuseppe Falciani, candidato sindaco nelle elezioni amministrative del 20 e 21 settembre scorso. 

Sara Moreschini ha poi comunicato le linee programmatiche di mandato, sottolineando tra i vari programmi quelli che sono gli obiettivi principali come la lotta allo spopolamento e il proseguimento del progetto Ruritage, un progetto europeo finanziato dal programma di ricerca e innovazione Horizon 2020, coordinato dall’Università di Bologna, che ha come obiettivo la rigenerazione rurale attraverso attività di vario tipo volte alla formazione, alla promozione di prodotti locali e alla valorizzazione del patrimonio culturale. 

Le linee programmatiche esposte dalla sindaca sono state approvate con il voto favorevole della maggioranza e contrario dell’opposizione.  


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.