LIVE DALLE ORE 14

Stadio “Arechi” match valido per la quinta giornata d’andata del campionato di Serie B.

I campani di mister Castori a quota 8 punti in classifica contro i bianconeri quota  reduci dalla bella vittoria contro la Reggiana. Bertotto cambia la trequarti schierando dal primo minuto Tupta, Sabiri e Pierini alle spalle del centravanti Bajic. In panchina Chiricò.

Al termine della prima frazione le parole di Schiavone ai microfoni di Dazn: “Il terreno si sta bagnando sempre di più e dobbiamo trovare soluzioni alternative, i calci piazzati saranno determinanti.”

Al termine  le parole del match winner Anderson, ai microfoni di Dazn:” Sono contento per il gol però penso che tutti hanno visto ciò che ha fatto la nostra squadra, sono contento di vedere la squadra lottare così fino alla fine. I nostri obiettivi? giorno dopo giorno vediamo quanto possiamo fare, possiamo fare tanto non dobbiamo pensare alla serie A. Ho imparato tanto anche alla Lazio, il mister Castori è grintoso è sempre così anche in allenamento è grazie a lui se abbiamo vinto.”

FORMAZIONI UFFICIALI

SALERNITANA (4-4-2): Belec; Casasola, Aya, Gyomber, Veseli (76’Lopez); Kupisz (92′ Karo), Schiavone (83′ Dziczek), Di Tacchio, Cicerelli (76′ Anderson); Djuric, Tutino (92′ Giannetti). A disposizione: Adamonis, Mantovani, Capezzi, , Iannoni,  Antonucci, Barone, Baraye. Allenatore: Castori

ASCOLI (4-2-3-1): Leali; Pucino, Brosco, Avlonitis, Kragl; Cavion (92′ Cangiano), Saric; Tupta (85’Corbo), Sabiri (46′ Lico), Pierini (59′ Spendlhofer),; Bajic. A disposizione: Sarr, Ndiaye,  Sini, Ghazoini,  Donis, Gerbo, Matos, Chiricò. Allenatore: Bertotto

 

Arbitro: Giua della sezione di Olbia.

RETI:- 86′ Anderson
AMMONIZIONI:- Di Tacchio (S.), Cicerelli (S.), Casasola, (S.), Dziczek(S.), Brosco (A.), Kragl (A.)
NOTE:- Forti precipitazioni

CRONACA DEL MATCH

SECONDO TEMPO

95′ termina il match con proteste di tutti i calciatori bianconeri

94′ cross in area granata, palla che rimane li e termina nella zona di Cangiano, scontro tra Cangiano e Belec, l’arbitro assegna la rimessa dal fondo dopo tante proteste dei bianconeri per il rigore negato su Cangiano che entra da dietro sull’attaccante. Ammonito Kragl

90′ – 4′ recupero

90′ ancora pericoloso Tutino che entra in area e mette un cross rasoterra, Pucino anticipa Djiuric e mette in corner

87′ tiro velleitario di Cavion dal limite, para Belec

86′ GOL SALERNITANA. Anderson sblocca la partita stoppa e sposta a destra e tira dal limite dell’area sull’angolino basso alla destra di Leali

80′ cross di Casasola in area, scontro aereo tra Di Tacchio e Leali, il portiere viene soccorso per aver ricevuto una bracciata sul volto

71′ Salernitana vicina al gol con il colpo di testa di Djuric che impatta bene su cross di Kupisz

65′ vicino al vantaggio l’Ascoli, chiude sul secondo palo in tap in impattando il corner di Kragl, respinge Belec

60′ fallo di DI tacchio su Lico, si accende una rissa. il centrocampista granata a gioco fermo entra con il piede sulla schiena di Lico e viene richiamato

59′ Spendlhofer subentra a Pierini, rinforza la difesa Bertotto

58′ cross pericoloso di Cicirelli, Leali spizza in tuffo e salva

50′ Terreno di gioco ormai pesantissimo l’arbitro aveva valutato nell’intervallo se far proseguire

48′ Tutino sfiora il palo con un esterno morbido su piazzato dalla sinistra di Schiavone

47′ Incrocio dei pali colpito da Schiavone con un fantastico destro da fuori, poi miracolo di Leali su una conclusione ravvicinata di Aya

46′ Punizione potente dalla lunghissima distanza di Kragl che non termine troppo distante dall’incrocio dei pali

46′ Riparte il match. Lico al posto di Sabiri

PRIMO TEMPO

45′ termina la prima frazione

43′ Sabiri, stop si gira e tiro dai 25 metri, palla tesa para Belec

39′ confusione in area bianconera, cross di Casasola e palla che rimane a terra nell’area piccola nel duello tra Avlonitis e Casasola palla poi che termina in corner

30′ Tupta punta l’area e tira dal limite trova la schiena di Gyomber, poi palla che arriva sui piedi di Pierini che cerca il tiro a giro, palla sul fondo

25′ palo di Tutino che tira dal limite, palla deviata dalla schiena di Brosco che impatta sul palo poi finisce sui piedi di Djuric che appoggia a Di Tacchio, tiro del centrocampista sopra la traversa

19′ Cicirelli per Tutino in area, cross basso che attraversa l’area ma non trova nessuno ad impattare

16′ Cavion entra in area, sombrero e tiro in allungo sul primo palo, para Belec respingendo il tiro

15′ Ascoli pericolosa in avanti, stop e tiro di Bajic dal limite dopo un dribbling, tiro potente che termina sul fondo

9′ punizione dalla trequarti, tiro di Schiavone e miracolo in tuffo di Leali che mette in corner

1′ pericolosa la Salernitana in area bianconera con Cicirelli che cerca Tutino in area, poi batti e ribatti e la difesa ascolana spazza

0- inizio del match


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.