di Giulia Massetti

ASCOLI PICENO – Si avvicinano le festività di Ognissanti e i florovivaisti del territorio preparano vasi e fiori da regalare ai defunti. Il florovivaismo è tra i settori più colpiti dall’emergenza del Covid-19, per questo la Cia Agricoltori di Ascoli, Fermo e Macerata invita ad acquistare prodotti locali. Anno speciale per il crisantemo che grazie al clima mite ha avuto un’ottima fioritura sia dal punto di vista qualitativo che quantitativo. Altri prodotti locali sono le sterlizie, le gerbere, i ciclamini e le fino al verde ornamentale da reciso.

Il monito lanciato dalla Cia provinciale è di stare attenti alla speculazione sui prezzi. L’invito da parte del settore e della Cia Agricoltori è chiaro e forte: “È fondamentale sostenere un comparto importante come quello del florovivaismo che tuttora si trova a dover fare i conti con le conseguenze del coronavirus. Per questo invitiamo ad acquistare fiori dai produttori locali fortemente danneggiati” .

 


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.