ANCONA – Dalla Regione Marche arrivano altri sostegni a favore del mondo sportivo penalizzato dalle restrizioni imposte dall’emergenza del Covid-19. Su proposta dell’assessore Giorgia Latini, la Giunta regionale ha integrato con altri 84 mila euro i fondi destinati a sostenere la ripresa delle attività nelle piscine a uso pubblico.

Si tratta di impianti con vasca uguale o superiore a 25 metri, che già potevano contare sull’aiuto regionale. “Ora incrementiamo ulteriormente la dotazione finanziaria disponibile, riutilizzando le economie sopravvenute nella gestione del fondo straordinario riservato allo sport”, spiega l’assessore.


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.