ANCONA – Sono 10.683 le pratiche presentate a oggi all’Ufficio Speciale Ricostruzione delle Marche per il recupero degli edifici danneggiati dagli eventi sismici del 2016

. Di queste pratiche, 7.514 si riferiscono agli immobili con danni lievi che, nell’ultimo mese, sono sensibilmente aumentate per la scadenza fissata a ieri, 30 novembre, per la presentazione delle domande.

Fatta eccezione per quei casi in cui gli edifici si trovano all’interno di zone rosse, aggregati o perimetrazioni.

 


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.