ANCONA – “Finalmente è arrivata la conferma che tutti aspettavamo: da domenica torniamo in zona gialla”. 

Così il presidente della Regione Marche, Francesco Acquaroli, in una nota nel pomeriggio del 4 dicembre: “Questa notizia ci fa piacere ma non deve essere considerata come una esenzione da ogni responsabilità. Il virus continua a circolare e ogni giorno registriamo un numero di soggetti positivi ancora cospicuo”.

“Se non è necessario, dunque, dobbiamo cercare evitare luoghi di potenziale affollamento, dobbiamo tutti impegnarci al massimo per far sì che la nostra regione resti stabilmente in fascia gialla. Mi raccomando, il colore della nostra regione è nelle vostre mani. Vi prego di aiutarci” conclude Acquaroli.

Quindi spostamenti tra Comuni, da domenica 6 dicembre, consentiti senza autocertificazione. Bar e ristoranti aperti ai clienti fino alle 18 e tutte le disposizioni previste dal Dpcm di ieri (coprifuoco alle 22 etc.).


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.