ANCONA – A distanza di cinque giorni purtroppo è deceduto l’operaio rimasto gravemente ferito il 10 dicembre mentre lavorava in una ditta del Piceno.

Parliamo del 56enne Dario Biricocoli, lavoratore della Covalm a Rotella, deceduto all’ospedale “Torrette” di Ancona. L’uomo, di Castignano, era ricoverato al nosocomio anconetano, giunto in eliambulanza in gravissime condizioni dopo l’incidente in azienda.

Qui il nostro articolo precedente

Incidente sul lavoro alla Covalm di Rotella, operaio di 56 anni in prognosi riservata

Il sindaco di Castignano, Fabio Polini, ha commentato la triste notizia sui Social nella mattinata del 15 dicembre: “Ciao Dario. Non sembra possibile, che si possa perdere la vita sul posto di lavoro. Uscire al mattino e non far ritorno a casa tra i propri affetti. Non si trovano le parole. Nella nostra piccola comunità tutto ciò porta con sé un dolore immenso, perché ci si conosce tutti, perché la pacca sulla spalla al vicino era sempre qualcosa di rassicurante. Perché nelle feste di comunità davi una mano, perché l’amicizia che donavi era sincera. Perché l’impegno silenzioso al lavoro di un papà è la forma più alta del bene verso i propri figli. Giunga a Stefania e Alessio, alla moglie Sestilia ed ai suoi genitori l’abbraccio forte di tutta la nostra comunità,affinché non si sentano soli”.


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.