ASCOLI PICENO – Ancora una volta i volontari della Croce rossa Ascolana saranno nel salotto della città di Ascoli per distribuire kit igienizzanti, perché hanno a cuore la salute dei propri concittadini.

Prosegue infatti la campagna di prevenzione ed igiene iniziata lo scorso febbraio. Seguendo i consigli dell’Organizzazione Mondiale della Sanità (Oms) la Cri ascolana si impegna a promuovere la buona pratica di igiene delle mani, per ribadirne il ruolo chiave nella prevenzione del rischio infettivo. Lavarsi le mani, infatti, non è solo un gesto di igiene quotidiana ma anche un importante strumento per prevenire il diffondersi di infezioni e combattere la antibiotico-resistenza, una delle più gravi minacce alla salute globale soprattutto in questo momento.

“È una responsabilità di noi tutti – prosegue la Presidente della Croce Rossa di Ascoli Piceno, Cristiana Biancucci – promuovere le buone prassi igieniche al fine di prevenire il contagio e limitare il rischio di diffusione del nuovo Coronavirus. Per far ciò è fondamentale la collaborazione e l’impegno di tutti a osservare alcune norme igieniche. È importante ricordare che il lavaggio delle mani e la frequente igienizzazione è inoltre un gesto di enorme rispetto verso gli altri. Non dobbiamo dimenticare che abbiamo la popolazione anziana fragile ed indifesa ed è necessario tutelarla il più possibile da contagi. È un obbligo morale di tutti noi”.

I volontari vi aspettano in piazza del Popolo giovedì 24 dicembre per la consegna dei kit igienizzanti (fino ad esaurimento scorte) e per lo scambio di auguri rigorosamente a distanza.


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.