ASCOLI PICENO – Comunicazione dell’Area Vasta 5 giunta nel primo pomeriggio del 18 dicembre.

Alle 15.30 odierne, risultano 1.580 test effettuati nello screening di massa alla casa della Gioventù di Ascoli e al Palazzetto di Monticelli.

Al momento sono risultati positivi due casi, le persone faranno il test molecolare come da prassi.

Per oggi, 18 dicembre, risultano 2.400 le prenotazioni al test. Per il 19, al momento, sono invece 1.100.

AGGIORNAMENTI ORE 18

“Alle ore 18 erano 6911 le persone che si sono sottoposte volontariamente al tampone rapido e 32 le persone risultate positive – annuncia l’assessore alla sanità Filippo Saltamartini – numeri significativi supportati anche dalle prenotazioni già arrivate per i prossimi giorni. Sono dati incoraggianti. Sono molto soddisfatto dell’andamento di questa prima giornata, della ottima organizzazione in tutte le strutture e per questo ringrazio tutti gli operatori e i volontari impiegati in questa grande operazione”.

Area Vasta 1 – Pesaro e Urbino: 2083 testati di cui 21 positivi

Area Vasta 2 – Ancona: 1360 testati di cui 3 positivi

Area Vasta 3 – Macerata: 502 testati di cui 2 positivi

Area Vasta 4 – Fermo: 960 testati di cui 4 positivi

Area Vasta 5 – Ascoli Piceno: 2000 testati di cui 2 positivi

“Quella dello screening è stata e continua ad essere un’organizzazione complessa che coinvolge circa un migliaio di persone, una macchina che potrà essere utilizzata anche per la somministrazione dei vaccini Covid – aggiunge l’assessore alla Sanità – con un enorme sforzo di tutto il sistema sanitario, e grazie alla straordinaria collaborazione di tutti, saremo in grado di isolare persone che pur essendo asintomatiche sono positive, di conoscere la diffusione del virus e la sua concentrazione in alcune aree, ma anche di frenare l’avanzata del contagio permettendo alle persone che dovessero risultare positive di non trasmettere il virus ai propri cari, è un’assunzione di responsabilità diretta e quindi ringrazio tutti i marchigiani che vorranno sottoporsi al tampone che ricordo essere completamente gratuito”.

AGGIORNAMENTO COMPLESSIVO 18 DICEMBRE

Il Servizio Sanità della Regione Marche ha comunicato che l’operazione di screening “Marche Sicure” nella giornata di venerdì 18 dicembre 2020 ha rilevato un’adesione di 8254 persone. Sono stati riscontrati 39 casi positivi al test antigenico rapido (6 nella città di Ancona, 25 nelle due città di Pesaro e Urbino, 2 nella città di Macerata, 4 nella città di Fermo e 2 nella città di Ascoli Piceno) per una percentuale di positività pari allo 0,5% e una percentuale di adesione sulla popolazione target pari al 2,7%. I casi positivi rilevati sono stati sottoposti al tampone molecolare.

Si ricorda che lo screening gratuito rivolto a tutti i cittadini prosegue nelle città di Ancona, Ascoli Piceno, Fermo, Macerata, Pesaro e Urbino fino al 23 dicembre. Ad Ancona anche dal 27 al 30 dicembre. Sul sito istituzionale della Regione e dei rispettivi Comuni sono presenti tutte le indicazioni e le modalità per partecipare. A seguire saranno coinvolti, in fasi successive, tutti i Comuni delle Marche.

Qui la scheda Screening di Comunità Regione Marche 19122020


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.