ASCOLI PICENO –  Il Comune di Ascoli Piceno sostiene in vario modo le attività svolte dai “Circoli Ricreativi per Anziani” attivi nel territorio comunale in quanto riconosce le funzioni da essi svolte e finalizzate all’aggregazione e alla socializzazione degli anziani dei vari quartieri della città. Il presente avviso disciplina l’accesso al contributo straordinario a fondo perduto a sostegno dei Circoli Ricreativi per Anziani ubicati nel territorio del Comune di Ascoli Piceno a seguito dell’emergenza sanitaria relativa al Covid 19.

Sono individuati come destinatari dell’intervento i “Circoli Ricreativi per Anziani” aventi sede legale ed operativa nel Comune di Ascoli Piceno e che risultino essere iscritti in uno dei seguenti registri:

– Registro Regionale delle Organizzazioni di volontariato ai sensi della L.R. 15/2012;
– Registro Regionale delle Associazioni di Promozione Sociale ai sensi della L.R. 9/2004;
– Registro nazionale dell’ APS in base al comma 3 art.7, legge 383/2000 come livelli di organizzazione territoriale e circoli affiliati di una APS iscritta al Registro Nazionale;

L’Amministrazione Comunale potrà valutare l’ammissione al contributo di eventuali circoli non iscritti ad uno dei suddetti registri ma che comunque dimostrino di svolgere, come attività principale e/o prevalente, l’attività ricreativa rivolta ad anziani da almeno un triennio.

Le domande dovranno essere presentate entro e non oltre il giorno 15 gennaio pena l’esclusione.

https://www.comune.ap.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/18811


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.