VENAGRANDE – Intervento delle Forze dell’Ordine il 22 dicembre nell’entroterra Piceno.

A Venagrande, vicino Ascoli Piceno, i carabinieri della locale Compagnia sono dovuti intervenire per placare un 34enne di origine dell’Est Europa.

Dal Comando Provinciale, tramite nota stampa diffusa il 23 dicembre, dichiarano: “Dopo liti e diatribe con il vicinato, l’uomo stava danneggiando le auto parcheggiate nei pressi della sua abitazione, lanciando oggetti dalla finestra e insultando i vicini stessi e altri passanti”.

“Giunti i militari sul posto, dapprima hanno tentato di calmarlo per indurlo alla ragione, ma l’uomo ha insistito nel suo atteggiamento, colpendo e spintonando i carabinieri che sono stati costretti ad immobilizzarlo e portarlo in caserma” aggiungono dall’Arma.

Dal Comando ascolano concludono: “Il 34enne, dopo le indagini del caso, è stato dichiarato in arresto per violenza e pubblico ufficiale e messo a disposizione dell’Autorità Giudiziaria;”.


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.