ASCOLI PICENO – Si affronteranno nel pomeriggio del 4 gennaio alle ore 17 Stadio “Cino e Lillo Del Duca”, Ascoli e Reggina nel primo match del 2021 valevole per la 17esima giornata del campionato di Serie B.

 

Ascoli reduce dal bel pareggio in terra toscana, 1-1 ad Empoli, con il rammarico di non aver portato a casa i 3 punti, gli amaranto reduci da una bella vittoria di misura in casa contro  la Cremonese.

I calabresi di mister Baroni si presentano al “Del Duca” senza gli infortunati Faty, Rossi, Menez, Marcuzzi, Lafferty e Gasparetto. Mister Sottil, non avrà a disposizione Malle, Spendlhofer, Ghazoini, Sarzi Puttini e Saric. Tornano a disposizione Kragl e Sini.

LE CURIOSITÁ DEL MATCH
Ascoli svagato prima della pausa Ascoli distratto prima della pausa: 6 le reti subite dopo 16 turni di Serie B 2020/21 primato del torneo in questa fase di gara, ossia dal 31’ al 45’ inclusi recuperi.
I bianconeri  dopo 16 giornate, sono la formazione con meno elementi a segno, appena 4 e anche una delle 2 squadre che finora ha mandato in rete solo titolari, mai subentranti, come il Pescara.
Le amnesie nelle riprese di Ascoli e Reggina Le due formazioni che fino ad ora hanno iil maggior numero di punti persi nelle riprese rispetto ai risultati del 45’, -9 per entrambe. Reggina primatista delle espulsioni nella B 2020/21, pro e contro Reggina record per espulsioni a favore e contro nella Lega B 2020/21 dopo 16 turni: 6 nel primo caso (primato in solitario), 5 nel secondo (come il Brescia).
La Reggina non subisce gol da 211’: ultimo subito da Longo al 59’ di Vicenza-Reggina 1-1 del 22 dicembre scorso, poi si contano i residui 31’ al “Menti” e le due gare vinte 1-0, a casa della Reggiana ed al “Granillo” sulla Cremonese.

 

 


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.