MONSAMPOLO DEL TRONTO – Piceno un po’ australiano: il Centro Logistico Orlando Marconi, che si trova nel territorio di Monsampolo del Tronto, è stato acquistato dal Cromwell Property Group, gruppo australiano quotato a Singapore (clicca qui).

La notizia è stata diffusa dall’edizione on line del quotidiano di Confindustria Il Sole 24 Ore.

Qui il link dell’articolo.

Di seguito alcuni passaggi dell’articolo.

Il centro logistico ha una superficie locabile di circa 156.800 mq e si sviluppa su un’area di circa 422mila mq. Realizzato in diverse fasi tra il 1995 e il 2006, il centro comprende 9 capannoni ed una palazzina uffici, inclusi circa 18mila mq di logistica a temperatura controllata. Nel centro logistico è presente uno snodo ferroviario, connesso alla rete ferroviaria nazionale, composto da 4 binari di circa 1 km ciascuno direttamente collegati alle banchine di carico dei capannoni. Il centro logistico si trova a Monteprandone (al confine tra Monteprandone e Monsampolo del Tronto, ndr), in provincia di Ascoli Piceno. L’immobile è per il 99% locato a 24 tenant ed è uno dei più grandi ed efficienti centri logistici del centro Italia“.

Lorenzo Caroleohead of Italy del gruppo, ha aggiunto: “Il centro logistico è locato a conduttori solidi e che utilizzano gli immobili già da lungo periodo, mentre la posizione strategica del centro offre prospettive di crescita grazie alla prossimità con l’autostrada A14 e la presenza di numerose aziende nell’area, essendo le Marche una delle regioni con maggiore concentrazione manifatturiera d’Italia”.

Il Centro logistico Orlando Marconi – ha commentato Orlando Sciocchetti, responsabile del centro logistico, nonché parte della famiglia proprietaria – ha una storia che affonda le radici nello sviluppo imprenditoriale della nostra famiglia, ed in particolare nell’iniziativa del fondatore Orlando Marconi, di cui appunto porta il nome. Siamo molto soddisfatti di aver trovato una controparte di standing e di comprovata esperienza come Cromwell, che siamo sicuri potrà dare continuità ed allo stesso tempo sviluppare ulteriormente questo polo logistico».


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.