Termina 1 a 0 il match al Tombolato in favore dei granata grazie a Tavernelli con un tap in sotto porta al 78esimo.

Ascoli che scende in campo con il 4-3-1-2, senza Sabiri positivo al Covid e alcune esclusioni importanti come quella di Cavion, mister Sottil ripropone Eramo titolare a centrocampo. Esordio nella ripresa per Pinna.

I numeri della partita: sono 17 (di cui 10 in porta ) i tiri del Cittadella contro gli 8 del Picchio ( di cui 6 in porta). Sono 18le palle perse dai padroni di casa contro le 19 dei bianconeri,  6 angoli a favore dei granata contro i 7 corner, invece sono 14  i  falli subiti dagli uomini di Venturato contro i 16 degli uomini di Sottil.

 

Leali 6,5 – Sempre tra i migliori si supera sui tiri dalla distanza di Gargiulo, non può nulla sul gol di Tavernelli.

Pucino 5 – ombra di se stesso non si propone quasi mai in fase offensiva, in difesa non chiude sul gol di Tavernelli
Dall’83’ Pinna sv –

Brosco 5,5-  Rimane il baluardo della difesa che guida con giudizio ma sul gol di Tavernelli respinge il pallone sui piedi del realizzatore

Quaranta 6 – Da quando è titolare fisso la difesa bianconera ha trovato stabilità è preciso e puntuale sulle chiusure e non si fa trovare mai impreparato

Kragl 5.5 – Ancora schierato come terzino non ha l’impatto che tutti si aspettano ma non molla fino alla fine aggressivo

Gerbo 6- dona equilibrio al reparto e aiuta i compagni in difficoltà corre e cerca di far ripartire le offensive bianconere
Dall’83’ Chirico 6 – Forse fosse stato schierato prima avrebbe potuto impensierire la difesa granata fome ha fatto sulla punizione dove sfiora il gol

Buchel 6 senza lui il centrocampo sarebbe disorientato geometrico e puntuale sulle ripartenze giostra bene e dirige

Eramo 6 – Torna titolare dopo tanto tempo e cerca gli inserimenti in avanti subito pericoloso al 2 minuto con un tiro in diagonale poi piano piano si spegne
Dal 71′ Lico 5 – non entra mai in partita e va fuori posizione

Saric 6,5 – indispensabile a centrocampo come l’aria è il faro dei bianconeri aiuta lotta e si fa vedere in avanti regalando splendidi palloni peccato non tenti mai la conclusione

Bajic 6 – Fa il suo solito lavoro di sponde e lotta tiene alta la squadra e spreca un buon pallone aln2 minuto con il quale avrebbe potuto cambiare il match .
Dal 69′ Cangiano 5,5 – impatto buono conquistando una punizione ma poi è un lento adeguarsi al ritmo partita e non si nota più

Tupta 5 – come se non fosse parte del match 
Dall’83’ Pierini sv –


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.